Calcolo corrispettivi

Corrispettivi per il servizio di scarico reflui dei industriali

I corrispettivi per il servizio di collettamento e depurazione dei reflui industriali scaricati in pubblica fognatura sono determinati in ottemperanza a quanto stabilito in merito alle determinazioni tariffarie dall’Ufficio d’Ambito di Varese.

In particolare, i corrispettivi per il servizio di collettamento e depurazione per le utenze industriali sono articolati secondo la seguente struttura generale. In sintesi, il calcolo di quanto dovuto è legato alla somma di una quota fissa (QF) calcolata in funzione del numero di analisi minime stabilite dall’ Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, una quota di capacità (QC) quantificata in base ai volumi massimi e alle concentrazioni massime di COD e solidi sospesi (SST) autorizzati allo scarico e una quota variabile (QV) legata alla effettiva qualità dei reflui e ai volumi scaricati.

La quota fissa (QF)

È calcolata in base al numero minimo di determinazioni analitiche annue per il punto di scarico previste dalla deliberazione ARERA in funzione delle quantità scaricate e della presenza o meno nello scarico di sostanze pericolose.

La quota capacità (QC)

È quantificata in base alle concentrazioni massime di COD e di Solidi Sospesi previste negli atti autorizzativi e al volume massimo autorizzato per lo scarico con applicazione della seguente formula:

 

  • % COD = 52%
  • % SST = 28%
  • Tdcapacità = tariffa capacità
  • Vaut = volume massimo autorizzato allo scarico

La quota variabile (QV)

È calcolata in base alla qualità dei reflui e proporzionale ai volumi scaricati con applicazione della seguente formula:

  • TF = tariffa fognatura
  • TD = tarifa depurazione
  • gli inquinanti considerati ai fini della determinazione della qualità dello scarico sono 13: COD, SST, N, P
  • i valori di riferimento sono i seguenti:
Parametro Valore (mg/l)
COD rif 160
SST rif 80
N rif 10
P rif 1

Le concentrazioni degli inquinanti principali e specifici utilizzate nella formula tariffaria sono determinate come media aritmetica dei valori ottenuti:

  • dalle 3 più recenti rilevazioni, laddove vengono effettuate fino a 3 determinazioni analitiche all’anno;
  • da tutte le rilevazioni, in caso di più di 3 determinazioni analitiche all’anno.
  • le percentuali da applicare nella formula sono le seguenti:
Parametro Valore (mg/l)
% COD 52%
% SST 28%
% N 15%
% P 5%

Le tariffe, i coefficienti ed i parametri di riferimento approvati dall’Autorità d’Ambito di Varese

Ci presentiamo: siamo una società pubblica e il nostro unico interesse è fornire acqua di qualità, in quantità, con continuità a tutti.

Privacy Policy Cookie Policy

800.103.500

Servizio clienti

Lunedì – venerdì: 08.30 / 19.00
Sabato: 08.30 / 13.00

800.434.431

Pronto intervento

Servizio attivo
7 giorni su 7, 24 ore su 24
800.103.500

Servizio clienti

Lunedì – Venerdì: 08.30 / 19.00
Sabato: 08.30 / 13.00
800.434.431

Pronto intervento

Servizio attivo
7 giorni su 7, 24 ore su 24

Se stai usando Internet Explorer per navigare questo sito, ti consigliamo di utilizzare un altro browser, come Chrome o Firefox, per poter usufruire al meglio delle funzionalità integrate.